logo-pr
logo-giotto

Serena Romano parla di Giotto XXI Secolo al LAC Lugano Arte e Cultura

26 Novembre 2015
giotto-nologo

Venerdì 27 novembre, in occasione della mostra Giotto, l’Italia in corso a Milano, Palazzo Reale fino al 10 gennaio 2015

 

Serena Romano, professoressa di storia dell’arte all’Università di Losanna e curatrice dell’esposizione insieme a Pietro Petraroia, presenta al LAC di Lugano: Giotto XXI secolo. Attraverso i contenuti della mostra che riunisce per la prima volta 14 capolavori assoluti, prevalentemente su tavola, tra cui il Polittico Stefaneschi mai uscito prima d’ora dal territorio vaticano, la storica dell’arte propone un’inedita lettura dell’opera di Giotto e del suo ruolo rivoluzionario nella storia dell’arte. Primo artista ufficialmente viaggiatore capace di impadronirsi dei bacini di committenza più dinamici ed elitari dell’epoca, ovunque si sia trovato a lavorare, Giotto ha avuto la capacità di attrarre fortemente le scuole e gli artisti dei luoghi in cui veniva chiamato a lavorare verso il suo stile innovatore, cambiando in modo definitivo i tragitti del linguaggio figurativo italiano.

Giotto, l’Italia, posta sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Comune di Milano – Cultura, con il patrocinio della Regione Lombardia, è prodotta e organizzata da Palazzo Reale e dalla casa editrice Electa. Il progetto scientifico è di Pietro Petraroia e Serena Romano che sono anche i curatori dell’esposizione e si avvale di un prestigioso Comitato Scientifico presieduto da Antonio Paolucci.
Il catalogo della mostra è pubblicato da Electa.

www.mostragiottoitalia.it 

L’ingresso alla conferenza è gratuito, è gradita la prenotazione al seguente indirizzo: conferenzagiotto@luganolac.ch

top